Il tranello schematico

Un metodo antico ma efficace adottato dai "sinistri" politici di professione; spostare l'asse dell'attenzione, creare divisione popolare alimentando l'odio di classe. Nella prima repubblica si lacerava l'Italia sollevando gli animi sull'anti-fascismo, nella seconda repubblica sull'anti-berlusconismo e nella terza repubblica sull'anti-evasionismo...

Lo schema ha sempre prodotto il suo effetto;  "Divide et Impera", far litigare due contendenti mentre il terzo gode. Il Sig. Monti lo sa bene, e così tutti i partiti che lo sostengono in parlamento. Tutti conniventi. Lo schema ideologico e strumentale della lotta all'evasione sta funzionando benissimo! Continuiamo a divederci, a litigare, oggi non più sul rosso o sul nero, ma su scontrino non battuto o dipendente imboscato. Continuiamo a dare potere a chi ci strangola. Stiamo facendo il gioco del nemico. Siamo ricaduti nella solita trappola.

L'eperienza dgli anni passati non ci ha insegnato nulla? Siamo ottusi se ricadiamo in questo ripetitivo tranello schematico. Apriamo gli occhi e ricompattiamo le forze avverso l'unico vero nemico dell'Italia; IL POLITICO E L'AMMINISTRATORE PUBBLICO PARASSITA. E' il parassita ad indurre il distorto comportamento civico di autodifesa; il gelataio che non batte lo scontrino per garantirsi la sopravvivenza dell'attività, e il dipendente sottopagato che fa il secondo lavoro in nero per arrivare a fine mese. Non dissipiamo le nostre forze nel fuorviante e falso spartiacque di classe, come vuole chi governa. Con intelligenza operiamo per ricompattare la coesione civile proiettandola contro LA PIOVRA DEL PAESE: "la mala-politica!"

Gabriele Concato

Copyright 2011. Joomla 1.7 templates.