Permessi soggiorno "lunghi" Dispetto del governo a Bossi

Si allunga la durata dei permessi di soggiorno. Lo ha annunciato il ministro dell’Interno, Annamaria Cancellieri, rispondendo in question time alla Camera ad una interrogazione del Pd.   "Il mio obiettivo - ha spiegato il ministro - è quello di perseguire un disegno complessivo di razionalizzazione e semplificazione delle procedure previste dalla legge per il rilascio dei permessi di soggiorno", ma "senza rimettere in discussione un provvedimento, quello concernente il contributo da poco entrato in vigore e destinato a sostenere l’attività dei diversi uffici e in parte ad alimentare il fondo rimpatri".

Tale disegno "è in avanzato stato di definizione", anzi "si realizzerà proprio in questi giorni con un apposito emendamento al decreto legge di semplificazione" incentrato proprio "sull'allungamento della validità, in particolare in fase di rinnovo, per le tipologie dei permessi di soggiorno più diffusi (quelli per lavoro e quelli per motivi familiari).

Per il ministro "l'allungamento della validità di questi permessi comporterà una sensibile riduzione degli adempimenti a carico delle questure e conseguentemente un risparmio di risorse organizzative e finanziarie per l’amministrazione". La Lega, che già non stravede per l'esecutivo tecnico di Monti, avrà un motivo in più per stare all'opposizione.

liberoquotidiano.it

 

Copyright 2011. Joomla 1.7 templates.