Soluzione alla crisi

La soluzione alla crisi è dentro di noi, nella fiducia nella vita e nella forza positiva che alberga in noi stessi. Il superamento delle difficoltà esterne avviene solo mediante quello delle resistenze interne. Assumendo modelli di vita diversi ognuno di noi diventa generatore di un nuovo modello sociale della nostra nazione. La crisi è nelle nostre mani, non in quelle del governo...(Gabriele Concato)

Il governo limita l'uso dei contanti, tassa i c/c, aumenta gli entroiti delle banche, instaura l'inquisizione sugli estratti conto;...e noi in risposta chiudiamo i conti correnti, facciamo solo transazioni in contanti, teniamo i soldi saldi sotto il mattone come in tempi di guerra.

‎Possiamo spiazzare e frantumare le istituzioni capestro con azioni imprevedibili dettate dal buon senso umano e dalla sopravvivenza in controtendenza con i dettami del governo rapace.

Abbiamo risorse antiche marcate nel nostro dna, si tratta solo di deciderci a farvi affidamento, senza attendere che qualcuno ci dica cosa fare, come fecero i nostri progenitori in tempi ben peggiori di questi. Il buon senso del buon padre; fare quadrato nella roccaforte della famiglia contro un tiranno affamatore.

Autogoverno famigliare, locale e nazionale; creare un tessuto di interelazioni e di interscambio parallelo a quello istituzionale, e fuori dal sistema bancario e governativo. Far circolare beni ed i servizi tra di noi...amici e camerati nella stessa barca condividono la sorte e vendono cara la pelle all'invasione della sacralità del nostro territorio.

 Gabriele Concato

Copyright 2011. Joomla 1.7 templates.