Una marea che monta da un oceano di guerrieri

Per cosa dovrei vivere, per chi dovrei morire?Non c'è più niente da fare, non c'è più niente da dire,devo soltanto pensare a guadagnare i soldi per tornare l'indomani a lavorare! Ma laggiù, laggiù sull'orizzonte vedo una marea che monta da un oceano di guerrieri!Uomini e donne uniti come ieri,una marea che monta da un oceano di guerrieri! Ho sognato che eravamo un unico destino,un solo canto unanime su un unico cammino,non più impegnati a redigere barriere per servire gli interessi di assetati di potere!Non più divisi, ma un'unica realtà,un'unica bandiera di una sola identità. Da un solo oceano fluiscono mille rivoli in una sola piazza conducon mille vicoli! Una marea che monta da un oceano di guerrieri! (Valter Offreda)

 

Copyright 2011. Joomla 1.7 templates.